CdS – Collina vuole dare uniformità ai rigori sui falli di mano

collina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pierluigi Collina è oggi a capo della commissione arbitrale FIFA. L’ex arbitro italiano ha avallato la decisione di modificare la regola sui falli di mano che oggi recita, più o meno, che ogni tocco in area di un difensore è punibile con il rigore nel caso in cui aumenti il volume del corpo. Le cose però potrebbero presto cambiare.

Secondo il Corriere dello Sport i troppi casi nel campionato italiano hanno portato Collina a voler uniformare la norma. Dal 1° luglio è già in fase di studio il cambiamento che riguarderà anche il protocollo VAR. Dal prossimo anno potremmo assistere ad una nuova formulazione della regola che dovrebbe pertanto diminuire le polemiche.