Bergomi: "Ottimo l'innesto di Hakimi, mentre Eriksen deve fare di più"

Bergomi: “Ottimo l’innesto di Hakimi, mentre Eriksen deve fare di più”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Beppe Bergomi si è espresso riguardo alla posizione di Eriksen e al nuovo acquisto dell’Inter Hakimi.

BERGOMI: “ERIKSEN DEVE CRESCERE TANTO PER ESSERE DETERMINANTE, NON BASTA QUELLO CHE STA FACENDO”

Nel corso di Sky Calcio Show L’Originale, Bergomi ha parlato del momento che sta attraversando la squadra nerazzurra e soprattutto del nuovo modulo impostato per far inquadrare Eriksen. L’ex calciatore nerazzurro ha parlato anche del nuovo arrivo in casa Inter, Hakimi, definendolo un ottimo acquisto.

Ecco le parole di Bergomi:

L’Inter ha faticato col Parma. Doveva fare un filotto, ha pareggiato col Sassuolo e c’è stato il contraccolpo a Parma. L’Inter con Eriksen ha dovuto cambiare, ha inserito il trequartista. Bel primo tempo con la Samp e in Coppa col Napoli. Così le due punte sono molto aperte e non trovano più quelle combinazioni che le rendevano pericolose.

Il danese deve crescere tanto per essere determinante, non basta quello che sta facendo. La mezzala di Conte deve fare box to box, Eriksen non è la mezzala giusta. Con la difesa a 3 il trequartista è l’unica strada. I tempi di gioco li ha, è meno intenso di quello che chiede il tecnico nerazzurro.

Brozovic manca molto. Eriksen o diventa più intenso e si mette in testa che deve buttarsi anche dentro o altrimenti fatica nel nostro campionato. L’Inter se mantiene questo sistema di gioco doveva migliorare sugli esterni, Hakimi è velocissimo e ha qualità tecniche“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy