Panucci: “C’è ancora distanza con la Juve. Hakimi valore aggiunto, Nainggolan perfetto per Conte”

In un’intervista nel pomeriggio di SkySport, l’ex difensore Christian Panucci ha commentato le ultime news di casa Inter.

Le parole di Panucci

L’ex difensore di Inter e Roma Christian Panucci fa il punto sulle ultime novità in casa nerazzurra.

Durante un’intervista a distanza a SkySport, l’ex centrale difensivo ha espresso la sua opinione sul momento calcistico dell‘Inter di Antonio Conte dopo la ripresa del Campionato, fino alla gestione del futuro di Radja Nainggolan.

Gap con la Juventus

“Se devo essere sincero, Conte fa benissimo a motivare e stimolare l’ambiente, però è anche vero che alla Juve entra uno ed esce l’altro e probabilmente non ce ne accorgiamo. All’Inter 22-23 titolari ancora non ci sono e quindi quando fai turnover qualcosa paghi. Poi chiaro che col Sassuolo stavi vincendo 3-2 quasi al 90’ e dovevi portare la vittoria a casa. Questo fa parte del percorso, Conte sa queste cose e cerca di rendere competitivo tutto il gruppo, ma secondo me qualcuno gli manca per andare a dare davvero fastidio alla Juventus“. 

Possibile arrivo di Hakimi

 Ideale per l’Inter? Direi di sì, soprattutto per come usa gli esterni Conte. Può essere veramente importante, darebbe una certezza in più ad Antonio”.

Pensiero sul centrocampo e sul futuro di Nainggolan

In mezzo al campo Conte ha molti giocatori di ottima qualità, ma sono dei diesel che vanno sempre alla stessa velocità e tolgono il furore agonistico che lui vuole. In questo momento non credo sia ancora l’Inter di Conte ma è normale, è un progetto iniziato 8 mesi fa. Il ritorno di Nainggolan? Lui è uno che non molla mai, ha voglia di vincere e ha quel furore che Antonio cerca. Ma la società credo che, se avesse voluto, l’avrebbe tenuto a luglio. Io sono convinto che per come gioca Antonio sia uno che rientra nelle qualità che piacciono al tecnico“.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI