La Lega boccia l'algoritmo, nuovo calcolo per la classifica finale

La Lega boccia l’algoritmo, nuovo calcolo per la classifica finale

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con la partenza fissata il 20 giugno e un tempo ristretto per concludere il campionato, in Lega si cerca una possibile soluzione in caso di ulteriore stop. Le soluzioni sono tantissime, ma accontentare tutti sarà difficile così successo con la Coppa Italia.

L’ALGORITMO NON PIACE, SI STUDIANO SOLUZIONI PER LE POSIZIONI EUROPEE

Nonostante i buoni segnali, in Lega sono già tutti pronti ad affrontare anche gli scenari peggiori. In caso di nuovo stop sarebbe praticamente impossibile concludere il campionato. Nel Consiglio Federale di oggi le parti hanno cercato un modo per risolvere la questione classifica finale.

Così come riporta la Gazzetta dello Sport: “In caso di stop, in mancanza di verdetti aritmeticamente assegnati dal campo, non verranno indicati vincitore dello scudetto e retrocesse“. Le ipotesi algoritmo e altre modalità per assegnare il titolo quindi non saranno prese in considerazione anche se resta il problema per le posizioni europee. In questo caso la classifica finale sarà compilata calcolando la media punti moltiplicata per i match restanti.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy