Keita, un grande gesto in Spagna: alloggio pagato a 200 braccianti

Keita, un grande gesto in Spagna: alloggio pagato a 200 braccianti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Keita Baldè, ex calciatore nerazzurro durante la scorsa stagione, si è reso protagonista di un grande atto di solidarietà. L’attaccante attualmente in forza al Monaco ha infatti pagato l’alloggio a 200 braccianti senegalesi a Lerida, in Spagna.

PRIMA LO SFOGO, POI L’AIUTO

A renderlo noto è stato lo stesso Keita, che negli scorsi giorni si era sfogato sul suo profilo instagram dopo che alcune strutture alberghiere si erano rifiutate di accogliere i lavoratori, nonostante l’ex Lazio intendesse coprire le loro spese. Così, senza un tetto sotto cui dormire, avevano cominciato a passare la notte per strada. Nelle ultime ore Keita ha però preso la situazione in mano, riuscendo ad ottenre ciò che era stato engato ai suoi ospiti a distanza. Il calciatore, di origini senegalesi, è stato profondamente toccato dall’intera vicende, e ne ha denunciato le cause a sfondo razzista.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy