Nuovo San Siro arriva il monito di Legambiente: "No ai due stadi"

Nuovo San Siro arriva il monito di Legambiente: “No ai due stadi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Legambiente ha lanciato il monito riguardo la costruzione del nuovo San Siro. Ecco quanto dichiarato.

SAN SIRO, NUOVO CAPITOLO

Il ramo lombardo di Legambiente si è esposto pubblicamente sulla questione del nuovo Meazza. Ecco quanto detto: “Non vediamo la necessità di averne due nello stesso luogo, vorremmo concentrarci su quella che si potrebbe già annunciare come una nuova massiccia edificazione sulla città, in un’area già abbastanza colorata di grigio e congestionata dal traffico. Crediamo che occorra alzare lo sguardo dallo stadio e occuparsi del contorno, collegando tra loro ad esempio, le grandi aree verdi dell’Ovest Milano e puntando su un quartiere a basse o nulle emissioni. Solo così lo stadio avrà reso un ulteriore servizio alla città”.

NUOVO SAN SIRO VERDE

La costruzione del nuovo stadio deve essere un manifesto all’edilizia ecofriendly. Infatti aggiunge Legambiente: “Il Meazza rinnovato deve emergere da un abbraccio di verde, di qualità e accessibile, finalizzato ad aumentare la dotazione di spazi di verde pubblico di una città che, nonostante gli sforzi di questi ultimi anni, ne rimane gravemente sottodotata rispetto alle altre grandi città europee, anche in rapporto alla crescita demografica milanese che, se come ci auguriamo proseguirà nei prossimi anni, acuirà il bisogno di verde fruibile la cui insufficienza è stata fortemente percepita nelle difficili settimane di lockdown”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy