Il mondo del calcio si stringe dopo la scomparsa di Gigi Simoni

Il mondo del calcio si stringe dopo la scomparsa di Gigi Simoni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La morte di Gigi Simoni ha scosso profondamente la comunità calcistica italiana: in tanti ieri hanno pianto la scomparsa dell’ex allenatore dell’Inter, ed anche oggi sono state molteplici le dimostrazioni di affetto alla camera ardente.

DA PISA A TUTTO IL PAESE

Oggi a Pisa in molti si sono presentati per sostenere la moglie Monica in questo momento di dolore, come riporta gazzetta.it. E proprio lei ha voluto ricordarlo: “Ha trasmesso equilibrio e pacatezza, ha insegnato al figlio Leonardo che si può avere successo anche senza urlare e sfruttando le proprie capacità. Abbiamo ricevuto l’affetto di Moratti, Simeone, Bergomi. Ora vogliamo dedicare a Gigi un ultimo saluto all’Arena Garibaldi Romeo Anconetani (lo stadio di Pisa, ndr)“.

Ma il sentimento di vicinanza non si è fermato solo al contesto cittadino, in attesa del funerale che si svolgerà domani. Da social e interviste in molti hanno voluto ricordare quell’uomo calmo e signorile che ha fatto innamorare gli sportivi. “Come un padre per me, trattava tutti con umiltà, semplicità e serenità: per me Simoni non morirà mai“; questo il ricordo commosso di Ze Elias. Anche Andrea Pirlo, su Twitter, ha espresso il suo dolore per la scomparsa: “Un grande.. Parole e pensieri positivi. Una bella persona che ha rappresentato valori umani ed il gioco del calcio! Ciao Mister“. Infine non poteva mancare il cordoglio di un altro grande signore del calcio italiano, Claudio Ranieri: “Ho debuttato contro di lui, sulla strada del pallone ci siamo incontrati molte volte. Il calcio italiano perde una persona per bene, di indiscutibile spessore umano“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy