Radu: "Tornare all'Inter sarebbe un orgoglio. Conosco quanto valgo"

Radu:

Dopo un anno in Serie A tra Genoa e Parma, il futuro di Ionut Radu potrebbe tingersi nuovamente di nerazzurro. Il giovane portiere infatti in una lunga intervista al portale rumeno Digi Sport conferma le indiscrezioni che lo vorrebbero come futuro numero 12 a Milano.

RADU PENSA AL FUTURO: POSSIBILE RITORNO COME VICE HANDANOVIC

Dopo l'addio al Genoa dopo soli pochi mesi, non è ancora chiaro qule sarà il futuro di Ionut Radu. Di certo però il portiere di proprietà nerazzurra non disdegnerebbe affatto un possbile ritorno a Milano: "Vedrete tra qualche mese dove giocherò. Sarebbe un orgoglio per me andare all'Inter, vedremo cosa succederà. Ho ancora un contratto con loro fino al 2024. Non posso dirvi tutto adesso".

Circa la particolare vicenda che l'ha visto protagonista dopo il ritorno di Perin al Genoa e il passaggio ai ducali, il rumeno chiarisce: "Questi sono gli ostacoli nella carriera di noi calciatori. Ho capito che devo dare di più, sia fisicamente che mentalmente. Imparerò da questa esperienza, per non trovarmi più in situazione così. È frustrante per tutti non finire tra i titolari, ma sono consapevole di quanto valgo e questo mi tranquillizza".

Nel concludere l'intervista poi Radu parla del suo idolo e del suo modello di quando era ragazzino: "Non dico di avere un modello stilistico perché vorrei formare il mio stile. Da piccolo però mi piaceva Petr Cech, mi sembrava particolare con quel caschetto indossato".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giansaverio Rizzo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram