Sei qui: Home » News Inter » Ct Belgio: “Romelu? Mettono sempre in evidenza ciò che non ha”

Ct Belgio: “Romelu? Mettono sempre in evidenza ciò che non ha”

Il Ct del Belgio, in un’intervista per il Times, ha difeso il proprio attaccante, il numero 9 nerazzurro, dalle accuse che spesso gli vengono mosse.

Martinez: “Lukaku ha grandi capacità”

Gli esperti hanno questo talento. Mettono sempre in evidenza ciò che un giocatore non ha o ciò che un giocatore non fa. Di alcuni calciatori sottolineano sempre le cose buone che fanno, e per altri giocatori invece evidenziano solo quello che non fanno. Romelu è entrato in quella categoria dopo la sua esperienza al Chelsea. Ha avuto un paio di stagioni fenomenali all’Everton, ma nel momento in cui ha lasciato l’Everton per andare al Manchester United c’era quasi la sensazione che tutti avrebbero messo in evidenza quando Rom non avrebbe segnato, quindi sarebbe stato negativo per la sua prestazione”. Queste le parole con le quali Roberto Martinez difende il proprio giocatore.

LEGGI ANCHE:  Mkhitaryan: "Usciremo da queste difficoltà. Consigli a Inzaghi? Nessuno"

Il Mister aggiunge poi: “Per me è stato tutto davvero sorprendente. Perché Lukaku ha qualità eccezionali. È un marcatore e non può essere valutato in base alle cose che non fa. Come facevano con Maradona, sulle cose che non poteva affrontare o per il fatto che non fosse bravo a difendere o usare il piede destro. Nessuno parlava di quando Maradona usava proprio il destro”.

Romelu sta dimostrando di essere all’altezza del suo ruolo. Ora con il campionato in ripresa avrà modo di dare ancora il suo contributo.