Sei qui: Home » News Inter » Jimenez: “Bielsa mi disse che per giocare avrei dovuto lasciare l’Inter”

Jimenez: “Bielsa mi disse che per giocare avrei dovuto lasciare l’Inter”

In un’intervista sui social, il cileno Luis Jimenez (2 stagioni all’Inter, dal 2007 al 2009) rivela uno scoop: “Prima di andare all’Inter sono stato molto vicino alla Juventus“. Interessanti anche la rivelazione del centrocampista su Marcelo Bielsa.

INTERVISTA JIMENEZ: “SONO STATO VICINO ALLA JUVE”

Ecco le parole del trequartista classe ’84, attualmente in forza al CD Palestino: .«Stavo per andare alla Juventus quando è retrocessa in Serie B. Però avevano parlato solo con il mio agente e non con me, che non sapevo nulla. Giocare per i bainconeri sarebbe stato bello, a prescindere dalla categoria». Nei due anni all’Inter, Jimenez ha collezionato 21 partite e segnato 3 gol, mettendo in evidenza delle buone doti tecniche e guadagnandosi la convocazione della nazionale.

LEGGI ANCHE:  Dumfries dopo Olanda-Stati Uniti: "Abbiamo ricevuto molte critiche, sono contento"

Nell’intervista Jimenez ricorda le prima parole che gli disse Marcelo Bielsa (a quei tempi Commisario Tecnico del Cile) nel 2007: “Arrivò e mi disse che non avrei giocato, che avrei dovuto lasciare l’Inter perché preferiva che giocassi ogni fine campionato, a prescindere dalla squadra“. L’ex Lazio, però, non ascoltò Bielsa e restò all’Inter fino al 2009: “Volevo rischiare e provarci fino in fondo, volevo vedere dove sarei arrivato»