Sei qui: Home » News Inter » Gabigol, l’Inter gongola: plusvalenza in arrivo

Gabigol, l’Inter gongola: plusvalenza in arrivo

L’attaccante brasiliano è stato ceduto a titolo definitivo al Flamengo.

DA FALLIMENTO A INASPETTATA PLUSVALENZA

Il rapporto Gabigol-Inter può definirsi abbastanza altalenante. I nerazzurri lo portarono in Italia investendo una cifra molto onerosa, pari a 30 milioni di euro. L’avventura nerazzurra di Gabigol si rivelò un flop con appena 10 presenze e una rete. Il giocatore venne successivamente girato in prestito al Benfica, dove si rivelò anche lì un flop, fornendo 4 presenze e un gol.

IL RITORNO IN BRASILE E LA RINASCITA

Nel 2018 fece il suo ritorno in patria. Gabigol approdò in prestito al Santos, squadra che lo lanciò nel panorama calcistico. Da lì inizia la sua rinascita, visti i 18 gol in stagione, che attira l’attenzione del Flamengo. Il club rubonegro lo acquista in prestito l’anno passato, puntando molto sull’attaccante brasiliano che ripaga il club portandolo alla vittoria della Copa Libertadores e del Brasilerao con 25 reti.

LEGGI ANCHE:  Smalling: "Non succede solo agli undici in campo! Dzeko? È un amico

ACQUISTO A TITOLO DEFINITIVO E PLUSVALENZA

Il Flamengo lo acquista a gennaio a titolo definitivo per una cifra pari a 16,5 milioni di euro, una cifra che va direttamente nelle casse nerazzurre. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, con la cifra incassata dalla cessione la società nerazzurra dovrebbe fa valere una plusvalenza di circa 3,6 milioni di euro, se il bilancio verrà chiuso il 30 giugno 2020.