Coronavirus, Spadafora: "Da lunedi stop ai divieti salvo diverse indicazioni"

Coronavirus, Spadafora: “Da lunedi stop ai divieti salvo diverse indicazioni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo le partite sospese domenica scorsa e le prossime giocate a porte chiuse, arrivano arrivano importanti novità sull’emergenza Coronavirus. A parlare è stato il ministro dello Sport Spadafora al termine del Consiglio Nazionale tenutosi oggi.

DA LUNEDI TUTTO TORNERÀ ALLA NORMALITÀ SALVO DIVERSE INDICAZIONI

Dopo la grande emergenza e i recenti provvedimenti presi da governo e regione arrivano aggiornamenti rilevanti per le prossime partite di Serie A. Le conferme arrivano dopo il consiglio tenutosi oggi direttamente dal ministro Spadafora: “Se non ci saranno indicazioni diverse lunedì non prolungheremo lo stop. Qualora i dati non ci diano indicazioni diverse potrebbe anche darsi che dal due marzo non prolungheremo lo stop degli eventi sportivi. Monitoriamo l’evoluzione nei prossimi giorni”.

Un’altra misura che si era presa in considerazione per limitare il contagio era quella di vietare tutte le trasferte dei tifosi proveniente dal Nord in Italia. Questa ipotesi non è mai stata presa in considerazione, eccezion fatta per i comuni dove sono presenti dei focolai come confermato dal ministro La sicurezza e la salute vengono prima di tutto, di una gara, di una partita, di uno stadio pieno, ma non esistono attualmente le condizioni e le motivazioni per ampliare tali limitazioni al resto del paese. Eventuale proroga? Si sta pensando a delimitare ulteriormente le zone della prescrizione”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy