Icardi-PSG: au revoir? Si aprono diversi scenari per il futuro di Maurito

La carriera di Mauro Icardi non ha tregua: dopo l’ultima e tutt’altro che indimenticabile annata in nerazzurro, l’argentino non se la starebbe passando bene in quel di Parigi. Il tecnico dei campioni di Francia Thomas Tuchel non ha gradito la sceneggiata di Dortmund (per l’esclusione dall’undici titolare) e gliela sta facendo pagare facendolo accomodare in panchina. Nell’ultima di Ligue 1 contro il Bordeaux, appena 15 minuti più recupero per l’ex capitano dell’Inter che ora sta seriamente pensando di tornare alla base a fine stagione.

PROBLEMA PER L’INTER

Calano le possibilità che il PSG riscatti Icardi e parallelamente anche quelle che Icardi voglia firmare per il PSG. Se l’operazione dovesse saltare a rimetterci, ovviamente, sarebbe l’Inter. I 70 milioni di euro che potevano sembrare pochi a inizio stagione ora sarebbero oro colato. A maggior ragione perché il club contava su quei soldi ed è andato ad acquistare un sostituto di spessore come Romelu Lukaku. Una cosa è certa: che arrivino dall’attuale squadra di Mauro o da qualche altra, l’Inter deve recuperare quei 70 milioni.

LEGGI ANCHE:  Darmian, le prime parole dopo il rinnovo: “Darò il massimo per l’Inter, ho una speranza per il futuro!”

SI INSERISCE LAMPARD

Non c’è più spazio per Icardi a La Pinetina, lo dice anche Tuttosport. Che fine farà allora il 27enne? Come al solito la Juventus lo sta osservando, ma ultimamente si vocifera anche di una nuova pretendente: il Chelsea. La squadra di Frank Lampard vuole rinforzare il proprio reparto offensivo e aspetta di capire cosa farà il Paris Saint-Germain.

Sei qui: Home » Copertina » Icardi-PSG: au revoir? Si aprono diversi scenari per il futuro di Maurito