Biasin: “Inter, progetto di crescita in corso. Ad Eriksen serve tempo”

Il noto giornalista sportivo Fabrizio Biasin ha parlato della condizione attuale dell’Inter, esprimendo anche le sue considerazioni riguardo il nuovo acquisto Christian Eriksen.

LE PAROLE DI BIASIN

Queste le sue parole ai microfoni di Radio Sportiva:

SULL’INTER“Non sta vivendo un grande periodo, non sta giocando grandi partite ma credo sia abbastanza normale, in una stagione dove tutte le squadre non sono perfette. L’Inter sta portando avanti il suo progetto di crescita.”

ERIKSEN È arrivato 15 giorni fa, non si può pretendere che stravolga la squadra in un attimo. Ci vuole pazienza, ha giocato pochissimo, non si può giudicare. A differenza sua, Young ha giocato da subito per il suo ruolo, mentre Eriksen a breve diventerà titolare. Rispetto a Vecino è più forte e soprattutto è un giocatore diverso. Mi ha sorpreso il cambio Eriksen-Brozovic perché Brozovic in questo momento è il miglior giocatore dell’Inter.

LEGGI ANCHE:  Dybala-Inter? Marotta risponde in diretta

SULLA LAZIO“Gli 11 in campo sono costati meno di 100 milioni di cartellini. Il merito più grande va a Tare e Lotito. Inzaghi sta portando avanti un percorso molto intelligente e bellissimo da vedere. A lui vanno fatti i complimenti a prescindere da come andrà. Non so se hanno snobbato l’Europa ma giocare una volta a settimana aiuta. Milinkovic non è andato a batter cassa, è rimasto lì e sta facendo il suo dovere. I giocatori sono forti sul campo ma anche di testa.”

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI