Inter-Lazio si avvicina: clima da scudetto, profumo di campioni

Inter-Lazio si avvicina: clima da scudetto, profumo di campioni


La sfida che per le due squadre vale una buona fetta di stagione è in arrivo.

Eriksen dal primo minuto?

Per la gara di domenica notte che lascia intendere nell’aria un leggero ma pungente profumo di scudetto l’Olimpico di Roma si fa trovare pronto: abbattuto il muro dei 60.000 spettatori. 2.000 saranno invece i tifosi dell’Inter. Atmosfera da brividi dunque, che non si vedeva dal 7 dicembre (per la sfida tra Juve e Lazio). Atmosfera, dunque che come nella più classica delle sfide tra i gladiatori al Colosseo, richiede la presenza dei numeri uno. E quale numero uno migliore di Christian Eriksen? Il danese si sta ambientando negli schemi, quale migliore occasione di questa per brillare? Quale migliore occasione di questa per prendersi il pubblico interista? Antonio Conte si sta convincendo, infatti a farlo giocare dal primo minuto. Perché nonostante non sia ancora al 100% di condizione ha dimostrato nei 124 minuti giocati di poter diventare l’uomo in più dell’Inter. L’uomo che crea geometrie, che inventa e che tramite giocate geniali crea pericoli per la difesa avversaria trovando corridoi dove poter liberare le due punte: il fuoriclasse.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy