Sei qui: Home » Copertina » Gabriel Barbosa: “Felice di essere qui, rispetto per l’Inter”

Gabriel Barbosa: “Felice di essere qui, rispetto per l’Inter”

E’ stato una meteora mei entrata nell’atmosfera interista e uno dei colpi di mercato “all’incontrario” in questa sessioe invernale. Gabriel Barbosa è passato ufficialmente al Flamengo, portando 20 milioni nelle casse dell’Inter, e ha parlato delle sue nuove sensazioni nella conferenza stampa di presentazione.

“QUESTO E’ UN MOMENTO FELICE”

“Mi mancava indossare questa maglietta – ha detto – so che ho seguito il cuore in qusta scelta. Questo è un momento di felicità per me, tutti sanno che questa è la mia casa. Ci è voluto un po’ di tempo, ma, come dice il mister, l’importante non è l’inizio, ma la fine”. Ed è finita nel migliore dei modi per tutti, probabilmente. L’addio di Gabigol ha sancito la fine di una storia d’amore mai sbocciata, ed era impossibile farne nascere una nuova. Il giocatore ha trovato la sua dimensione, l’Inter si è liberata di un’incombenza e ha auto-finanziato il mercato. Rimpianti? Pochissimi.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi prepara la rivoluzione? Quanti cambi in vista del Barcellona!

“HO ATTESO QUESTO MOMENTO, MA HO RISPETTATO L’INTER”

Nella conferenza di presentazione per la squadra brasiliana, Gabriel Barbosa ha comunque speso parole di rispetto per la squadra nerazzurra. “Vogliamo lavorare per vincere di nuovo tutto, anche se ho atteso un po’ per tornare qui. Avevo una squadra, l’Inter, e l’ho sempre rispettata. Qui sono felice, mi sento a casa, e mi sento anche realizzato. Per un calciatore non è necessario giocare in Europa per sentirsi realizzato. Ho sentito la vicinanza di compagni e tifosi, mi piace l’ambiente. Qui abbiamo un bel campionato e il Flamengo è un grande squadra, voglio rispettare il mio contratto quinquennale e rimanere a lungo“.