Bonolis e il "commento sfottò" che ha fatto infuriare i tifosi bianconeri

Bonolis e il

L'ha fatto ancora: nel bel mezzo della diretta della trasmissione Avanti Un Altro, Paolo Bonolis ha tirato l'ennesima frecciatina alla Juventus. Dando la soluzione ad una domanda posta al concorrente di turno, il noto presentatore di fede nerazzurra è stato chiamato ad spiegare cosa prevede il nuovo regolamento quando un arbitro tocca il pallone (il direttore di gara non viene più considerato come un qualunque elemento di gioco e quindi il gioco viene interrotto). Una volta terminato, Bonolis ha aggiunto scherzosamente “a meno che non sia la Juve…”, riaprendo l'eterna lotta tra interisti e juventini.

LE REAZIONI SOCIAL

Come al solito non hanno tardato ad arrivare commenti sui social network, Twitter in primis. C'è chi si schiera a favore dello storico conduttore Mediaset dicendo che "siamo nel 2020 e ancora gli juventini rosicano su quello che dice Bonolis", "Bonolis sempre cento punti sopra a tutti" o ancora "Bonolis che ci ha abbondantemente dimostrato la sua autoironia, bravura e correttezza, per me può dire qualunque cosa. Figuriamoci sulla Juve".

Ma non manca chi si ribella (neanche a dirlo, i tifosi della Vecchia Signora): "Bonolis sarà simpatico e bravo, ma il suo problema è quando parla di Juve, gli si spegne la testa", "Bonolis dovrebbe fare qualcosa per il suo fegato, pensando sempre a noi lo sta consumando in maniera spropositata", ...
A volte bisognerebbe solo prenderla a ridere, vero juventini?

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram