Barella: "Conte? È maniacale. Posso migliorare nella..."

Barella: “Conte? È maniacale. Posso migliorare nella…”


Il centrocampista ha parlato del suo rapporto con il tecnico e del suo momento nerazzurro

Dopo quel “mi farei ammazzare per lui”, Nicolò Barella, è tornato a parlare di Antonio Conte e del suo rapporto con l’ex ct della Nazionale.

Con Conte in panchina, 19 presenze e 2 gol per il talento sardo

Intervistato da Sky Sport, l’ex Cagliari, ha espresso tutto il suo entusiasmo e la capacità del tecnico di farlo crescere tatticamente. Le parole, riportate in anteprima da Andrea Paventi, confermano il buon lavoro fatto da Conte in nerazzurro, non solo in termini di gruppo, ma anche e soprattutto, sui singoli.

Rientrato dall’infortunio, Barella, ha sottolineato la mentalità vincente del suo allenatore e la ricerca continua del miglioramento. Lui ad esempio, si è detto consapevole di poter crescere ancora, specie nella gestione dei cartellini.

Queste le parole dell’ex Cagliari ai microfoni di Sky Sport: “L’Inter mi ha voluto tanto, ho fatto di tutto per ripagare la fiducia. C’è stato l’infortunio, ma questo fa parte del calcio. A proposito, mi spiace per Zaniolo, per lui è qualcosa di più grave, e gli volevo fare l’in bocca al lupo. Tornando a me, spero di riprendere dove ho lasciato, facendo anche meglio. Conte? Mi ha aiutato molto nella fase tattica, dicendomi in che posizione mettermi: è maniacale in questo. Quello che mi rimproveravano sempre è che ero molto istintivo, lui ha limitato questo difetto. Conte ti tira fuori il 110 per cento, anche a quelli come me che già entrano in campo dando tutto”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy