Conte-Chelsea: l'allenatore nerazzurro vince la causa in tribunale

Conte-Chelsea, l’allenatore nerazzurro vince la causa in tribunale: ecco quanto dovrà versare la squadra inglese

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La causa aperta dopo l’esonero di Antonio Conte dal Chelsea ha una sua fine.

Nelle tasche di Conte 85.206 sterline

Antonio Conte si è tolto qualche sassolino dalla scarpa nei confronti della sua ex squadra, il Chelsea. Secondo il Mirror, il tribunale del lavoro ha emanato una sentenza ai danni del Chelsea di Roman Abramovich: il giudice del lavoro, Andrew Glennie, ha affermato che il tecnico nerazzurro è stato esonerato senza una motivazione valida: “La denuncia per l’esonero ingiusto è fondata. Il Chelsea dovrà versare al richiedente un premio base di 1.524 sterline e un premio compensativo di 83.682, per un totale di 85.206 sterline“.

Un bottino che andrà dritto nelle tasche di Conte, dopo aver ricevuto 26,6 milioni di sterline successivamente al suo esonero, ritenuto il più caro della storia della Premier League.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy