Sei qui: Home » News Inter » TS – Tonali, è battaglia fra Juventus e Inter. Scatto in vista dell’estate

TS – Tonali, è battaglia fra Juventus e Inter. Scatto in vista dell’estate

L‘Inter continua a lavorare sul fronte Tonali, per cercare di assicurarsi, entro giugno, il gioiellino del Brescia. Su di lui c’è anche la Juventus.

Il punto di Tuttosport sul futuro di Tonali

Tuttosport ha riportato gli ultimi sviluppi, parlando dell’incontro tra Marotta, l’avvocato Beppe Bozzo e Roberto La Florio, agente di Tonali.

Un incontro esplorativo, per confermare l’interesse interista e capire come impostare la trattativa, con l’obiettivo di arrivare al talento bresciano in estate“.

Secondo il quotidiano sportivo, Cellino non avrebbe intenzione di privarsi, del giocatore, prima di giugno. Da questo punto di vista, anche Inter e Juventus non hanno fretta di concludere la trattativa. I nerazzurri sperano ancora di poter concludere l’affare Vidal, che darebbe, secondo Conte, un impatto maggiore, in vista della corsa scudetto. Dal canto loro, i bianconeri hanno troppi centrocampisti in rosa, anche se le cose potrebbero cambiare con una possibile cessione di Emre Can.

LEGGI ANCHE:  L’ex Inter non cambia idea: “Il partner perfetto di Lautaro è Lukaku!”

Tuttosport riassume così la situazione: “Un po’ perché in questo momento Antonio Conte preferirebbe Arturo Vidal, più esperto e in grado di avere impatto più immediato nella corsa scudetto, un po’ perché il presidente del Brescia Massimo Cellino non intende privarsi del suo gioiello prima della fine della stagione. La Juventus si muove con la stessa tempistica per quest’ultimo motivo e perché a centrocampo Maurizio Sarri ha fin troppi uomini in rosa, anche se l’eventuale partenza di Emre Can potrebbe cambiare la situazione. Non però le idee di Cellino, dunque anche Fabio Paratici guarda a Tonali soprattutto come rinforzo per la prossima estate. Il che non esclude, né per lui né per Beppe Marotta, la possibiltà di trovare in anticipo un accordo con il Brescia e il giocatore. Da qui la durata incerta della corsa: lo scatto decisivo può arrivare in qualsiasi momento, settimane come mesi“.