Inter, record e numeri contro il Genoa: che statistiche per i nerazzurri!

Inter, record e numeri contro il Genoa: che statistiche per i nerazzurri!

La vittoria contro il Genoa ha permesso all'Inter di tornare in testa alla classifica con una grande prestazione. Il sito ufficiale del club, in collaborazione con Opta, ha diramato i dati statistici più interessanti in relazione alla gara di ieri.

SEBA-GOL: ESPOSITO GIA' DA RECORD

E' stata ovviamente la giornata di Sebastiano Esposito, in gol al debutoo da titolare. A 17 anni e 172 giorni, è addirittura il secondo più giovane marcatore nerazzurro, dopo Mario Corso. L'attaccante, nel 1958, andò in gol contro il Bologna a 17 anni e 97 giorni. Esposito, inoltre, è il più giovane marcatore della storia nerazzurra a San Siro e il più giovane titolare (prima di lui Balotelli, esordiente a 17 anni e 203 giorni contro il Napoli nel 2008).

GENOVA PORTA BENE: NUMERI SUPER

La sfida contro il Genoa, da un anno a questa parte, sembra essere particolarmente propizia per i nerazzurri. Nelle ultime tre sfide, infatti, il punteggio complessivo è 13-0 per l'Inter. Una sfida con un amttatore dedicato: Roberto Gagliardini, ormai bestia nera ufficiale del Grifone. L'ex Atalante ha segnato ben 5 dei suoi 9 gol in Serie A contro i rossoblù.

Da una parte all'altra di Genova, i record e le curiosità non si fermano. Era infatti dal marzo 2018, quando l'Inter liquidò la Sampdoria a domicilio per 0-5, che i meneghini non segnavano in due minuti consecutivi di gioco. Back to back.

STAS SULL'ASSE BIG ROM - CANDREVA

Nonostante sia stata la serata di Esposito, non si può non menzionare la prestazione super di Romelu Lukaku. Oltre ad aver ceduto al giovane numero 30 il rigore del primo hurrà nel massimo campionato, l'ex United è andato a segno e ha fornito assist nello stesso incontro per la seconda volta quest'anno. Prima di ieri era già successo nella vittoria di Praga, a fine novembre. Ma se Lukaku è in grado di segnare, è anche grazie a molti assistmen di fiducia. Uno in particolare? Antonio Candreva. L'esterno italiano ha difatti fornito tre dei suoi quattro assist proprio a Lukaku.

VETTA E CLEAN SHEET

In ogni caso quel che comta di più è il risultato della squadra tutta. La compagine di Conte trova una vittoria ampia, meritata, in una partita ben giocata e controllata dal primo all'ultimo minuto, finalmente senza subire gol. Samir Handanovic può così raggiungere le 100 clean sheets in incontri interi di Serie A. Nessun altro portiere ci è riuscito dalla stagione 2012/2013. L'Inter sale così a 42 punti dopo 17 giornate, eventualità che nell'era dei tre punti si è verificata solo tre volte: nel 2006/2007, nel 2007/2008 e nel 2008/2009.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram