Gasp - Inter: storia di un amore mai sbocciato

Gasp - Inter: storia di un amore mai sbocciato

Ci sono amori che non finiscono. Amori che "fanno dei giri immensi e ritornano". E poi, ci sono amori mai sbocciati. Di quelli dalle premesse eccellenti e dalle conseguenze disastrose. Tra questi, quello dell'Inter con Gian Piero Gasperini.

Sulla panchina dell'Inter 5 sconfitte e 1 pareggio in 6 partite

Era il 24 giugno 2011 quando l'Inter, campione del mondo in carica, ufficializza l'arrivo in panchina dell'allenatore che ha appena segnato la storia del Genoa.

Le premesse sono perfette. I nerazzurri devo rivoluzionare l'ambiente dopo il triplete e la sbornia dell'anno successivo. Gasperini ha idee nuove e voglia di affermarsi. Cosa potrebbe andare storto?

Tutto. I tifosi dell'Inter hanno ancora negli occhi la straordinaria difesa a 4 di Mourinho e il passaggio a 3, inizia a creare perplessità. Se a questo si aggiunge poi, la sconfitta in Supercoppa contro il Milan, i tentativi di spostare dietro tale Javier Zanetti e le 4 sconfitte nelle prime 5 di campionato, diventa facile capire come le premesse di amore non siano state mantenute.

Da quella volta, di acqua sotto i ponti ne è passata e l'allenatore della Dea, non perde occasioni per prendersi le sue rivincite contro l'Inter. Lo ha fatto in campo da avversario, con le dichiarazioni e adesso, riuscendo in quello in cui Conte ha fallito. Tra l'altro a San Siro. E con gli stessi colori.

In molti adesso, tornano con la mente al 2011. C'è chi sostiene si sia fatto un grande sbaglio a mandarlo via. Chi sottolinea come avesse anticipato la difesa a 3 di Conte senza avere la stessa fiducia dalla società. Chi lo reputa in grado di ottenere risultati sono in piccole realtà come quella bergamasca.

E poi ci sono gli sportivi. Quello che sono contenti dei risultati ottenuti da Gasperini con l'Atalanta. Quelli che hanno capito che non sempre le aspettative vengono rispettate. Soprattutto nello sport. Gli stessi che tra qualche settimana, vedranno la favola della Dea in Champions e con un pizzico di amarezza, rideranno di quello che poteva essere e non è stato.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram