Ranieri: "Thiago Motta perfetto per la mia Inter. Quando andò via lui la luce si spense"

Ranieri:

Nella settimana che porta al derby della lanterna il tecnico blucerchiato Claudio Ranieri ha ricordato cosi la decisione di Thiago Motta di lasciare i nerazzurri.

"Interpretava alla grande il mio modo di pensare il calcio"

Parole al miele quelle con cui il tecnico della Sampdoria, Claudio Ranieri, ha ricordato la sua avventura all'Inter con Thiago Motta, oggi tecnico del Genoa, tra i suoi calciatori. Nella settimana che porta al derby della lanterna l'ex allenatore nerazzurro ricorda cosi ai microfoni di Dazn la scelta del coach del Grifone di approdare al PSG a gennaio del 2012: "Ce l'ho ancora con lui. Moratti insisteva per provare a trattenerlo ma lui aveva già un accordo coi francesi. Quando andò via si spense la luce perchè lui era il perfetto interprete per la mia idea di gioco. Sapeva cosa fare prima di ricevere il pallone e con uno o due tocchi faceva girare tutta la squadra".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram