Gol annullato a Lukaku e rigore su Olaynka, succede tutto in 22 secondi, LA MOVIOLA

Gol annullato a Lukaku e rigore su Olaynka, succede tutto in 22 secondi, LA MOVIOLA

La Gazzetta Dello Sport analizza la partita e in particolare quando, al 34esimo minuto della prima frazione di gioco, il difensore dello Slavia sbaglia un passaggio a causa del pressing di Lautaro che gli ruba palla e va verso la porta passando la palla Lukaku che segnerà il gol del 2 - 0. Torniamo indietro. Un minuto prima, azione offensiva dello Slavia Praga, su un cross di Kufal, Olaynka cade in area agganciato da De Vrij. L'arbitro controlla il Var solo dopo il gol dell'Inter e annulla il gol ai nerazzurri assegnando un calcio di rigore a favore dello Slavia. Rigore che successivamente verrà trasformato nel gol della parità.

PROTOCOLLO VAR

Eppure c'è da dire che il Var Review non ha un tempo limite e che il controllo non può avvenire durante una fase offensiva. A questo punto allora, l'arbitro avrebbe potuto dare l'alt al momento del passaggio del portiere al difensore, ma così non è, l'Inter segna, l'arbitro controlla il fallo dell'azione prima, dove il fallo di De Vrij c'è, e assegna il rigore ai padroni di casa che firmano il pareggio dopo ventidue secondi dal gol del raddoppio nerazzurro.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram