Torino-Inter, la moviola: Maresca non commette errori

Torino-Inter, la moviola: Maresca non commette errori

Torino-Inter senza particolari patemi per la squadra arbitrale. Sia l'arbitro Maresca che i suoi assistenti, infatti, hanno gestito bene pochi episodi. La moviola odierna non riserva dunque grandi colpi di scena.

MARESCA SUFFICIENTE, TIENE IN MANO LA GARA

La Gazzetta dello Sport si concentra sulla moviola di Torino-Inter, evidenziando come l'abitro Maresca decida sin da subito di voler tenere in mano la partita. Al 35' viene infatti ammonito Lautaro, reo di aver tirato a gioco fermo. Quando la partita rischia di incattivirsi il direttore di gara sventola altri due cartellini, al 58' e al 59'. Il primo ai danni di D'Ambrosio per un fallo su Ansaldi, il secondo verso Izzo. Il difensore napoletano viene poi steso da Skriniar al 64', e anche per lo slovacco scatta l'ammonizione. L'ultimo giallo è per per Aina, per un'entrata su Candreva al 73'. Sempre puntuali gli assistenti, mentre per il Var è una serata tranquilla senza episodi su cui intervenire.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram