De Zerbi su Sensi: "Non era facile esprimersi in una grande squadra"

De Zerbi su Sensi:

Roberto De Zerbi, intervistato in esclusiva da Sportitalia, ha parlato di Stefano Sensi, che lui stesso ha allenato l'anno scorso a Sassuolo. Il tecnico dei neroverdi ha speso parole al miele per il centrocampista nerazzurro, evidenziando come le sue qualità siano sempre state sotto gli occhi di tutti.

DE ZERBI: "DEVE RESTARE UMILE, MA MANETERE LA VOGLIA DI IMPORSI"

Durante la sua intervista, il tecnico neroverde ha parlato di un nerazzurro di cui si parla molto a seguito del suo ottimo inizio di stagione: Stefano Sensi.

"Su di lui non c'era molto da lavorare calcisticamente - sottolinea De Zerbi - Ho cercato di incidere sulla sua personalità, perchè poi potesse esprimersi in una grande squadra. Questo è un passo che ad alcuni manca, non tutti ci riescono, lui ci sta riuscendo".

In effetti le qualità di Sensi si sono palesate immediatamente agli occhi di Conte e degli interisti. Non a caso Sensi è stato il faro di tutta la squadra per l'avvio di stagione, con l'Inter che sembrava quasi dipendente dal suo apporto.

"Gli ho sempre consigliato di mantenere umiltà e voglia di migliorarsi, senza però perdere personalità e voglia di imporsi" ha concluso, poi, il tecnico.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram