Minacce Conte, la moglie smentisce: "Tutta una bufala". L'Inter chiarisce: il comunicato

Minacce Conte, la moglie smentisce:

Colpo di scena in casa Inter. La notizia riportata dal Corriere della Sera, secondo cui Antonio Conte avrebbe ricevuto una lettera intimidatoria, è stata smentita dalla moglie dello stesso allenatore sul prorpio profilo Facebook.

"SI INVENTA SENZA PENSARE ALLE COSEGUENZE"

"Per la cronaca, la storia del proiettile è una bufala! E comunque in Italia siamo messi proprio male sulla comunicazione... per la serie: mi alzo, invento e scrivo! Senza pensare mai alle conseguenze!". Recita così il post di Elisabetta Muscarello, moglie di Antonio Conte, in seguito ai fatti che il Corriere aveva riportato. Il noto quotidiano aveva sostenuto, infatti, che Conte avesse ricevuto una lettera contenente minacce e un proiettile, e che personalmente si fosse recato ad esporre denuncia contro ignoti. Dopo il dietrofront della signora Conte ci ha pensato la Gazzetta dello Sport a far luce sull'accaduto. Sembrerebbe infatti che la lettera sia arrivata non a Conte, ma direttamente alla società.

Le indiscrezioni della Rosea sono state poi confermate da un comunicato del club: "In relazione alle notizie pubblicate oggi, FC Internazionale Milano precisa che Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram