Manicone: "L'aspetto mentale decisivo. Ora l'Inter ha in mano le sorti del suo destino"

Manicone:

Intervenuto nella trasmissione Maracanà, su TMW Radio, Antonio Manicone, ex centrocampista nerazzurro, ha espresso la sua opinione sulla sconfitta rimediata dall'Inter a Dortmund e sul possibile passaggio del turno in Champions.

UN SECONDO TEMPO CHE NON CANCELLA IL PRIMO

Queste le parole dell'ex giocatore dell'Inter sulla partita:

"L'Inter non poteva mantenere quell'intensità per tutta la partita ma nemmeno il Borussia poteva continuare così male come nel primo tempo. Ha stradominato tutta la prima parte di gara e ha giocato alla perfezione, ci si poteva aspettare un calo nel secondo tempo. A livello ambientale la spinta dei loro tifosi è determinante ed è difficile poi cambiare la dinamica della partita. Non so come stia la squadra a livello fisico, ma l'aspetto mentale ha inciso molto. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto contro una squadra molto forte come il Borussia, privata tra l'altro in questa partita di un giocatore importante come Reus. Una partita comunque strana e lo capisci quando un terzino ti fa due gol. Sicuramente andava sfruttata meglio qualche ripartenza. Comunque nella testa mi rimane chiaro un primo tempo straordinario. Conte saprà cosa deve fare".

Sulle parole di Conte e sul futuro del girone aggiunge:

"La sua intenzione era quella di spostare l'attenzione su stesso, in modo che il problema fosse dell'allenatore. Ha fatto delle dichiarazioni oggettive, che servono a spronare i giocatori. Lo sbaglio dell'Inter è stato adagiarsi sullo 0-2, una grande squadra invece non sa accontentarsi. L'Inter ha comunque in mano le sorti del suo destino. Il Barcellona non mi ha entusiasmato. Sei costretto a fare 6 punti ma può farcela. Se fai una prestazione come quella del primo tempo, poche squadre al mondo riescono a tenere il passo. Conte lavorerà su questo. Dirigenza chiamata in causa? Chi lo ha voluto, ossia Marotta, conosce lui e le sue esternazioni, le fa per smuovere l’ambiente e compattare tutti”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram