Joao Mario: "Il razzismo è una questione importante. Bisogna fare causa alle persone e arrestarle"

Joao Mario:

Si dice generalmente che il razzismo sia la mente umana ridotta ai minimi termini. Nulla strano, se non fosse che, ai minimi termini, nel 2019, non è ancora stata ridotta la tolleranza nei confronti di chi, gli episodi di razzismo, li crea.

Joao Mario: "Quando queste cose accadono spesso, diventa un problema"

A sostenerlo anche l'ex centrocampista dell'Inter Joao Mario che, ai microfoni della CNN, è tornato sull'argomento senza tanti giri di parole: "In Italia accade tutte le settimane. È sempre la stessa storia. Si dovrebbe fare causa alle persone e arrestarle. Tutti vanno rispettati a prescindere dal colore della pelle".

Il portoghese ha ribadito poi come il problema del razzismo non riguardi solo gli organi sportivi: "Non solo Uefa e Fifa. Anche la politica dovrebbe interessarsi seriamente e perseguire chi lo fa. In Italia il calcio è molto amato e bisogna ci sia un cambiamento. È una questione importante".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram