Conte sbotta e chiede rinforzi e intanto la dirigenza...

Conte sbotta e chiede rinforzi e intanto la dirigenza...

Le parole di Antonio Conte nel post gara di Borussia-Inter erano un chiaro attacco alla dirigenza per aver mal programmato la stagione. Secondo quanto riportato da Repubblica, il club nerazzurro non sembra voler rispondere, per il momento, alle accuse del tecnico.

CHE ARIA SI RESPIRA AD APPIANO GENTILE?

La società sarebbe consapevole che le parole utilizzate dal proprio allenatore siano state frutto di un momento di frustrazione e amarezza per il risultato finale e che gli animi si possano placare.

Secondo Repubblica, il timore di Antonio Conte, oltre a un tracollo emotivo della squadra, è che la limitatezza della rosa possa penalizzare l'Inter anche in campionato, dove le recenti prestazioni non sono state esaltanti

Proprio per questo il tecnico avrebbe chiesto alla società rinforzi subito a gennaio, con nomi anche di alto calibro, che riguardano almeno due posizioni: centrocampo ed esterno di fascia. Conte vorrebbe un giocatore alla Vidal, abile nell'inserimento e incontrista, ma secondo Repubblica le condizioni sono difficili per un possibile approdo del giocatore cileno a Milano. Per il discorso esterno, invece, piace un giocatore come Darmian, in grado di giocare su entrambe le fasce nel 3-5-2.

La realtà dei fatti

Ciò che è chiaro è che difficilmente le squadre lasceranno andare via i propri giocatori considerati importanti a gennaio. Inoltre la società nerazzurra deve tenere conto di quel fair play finanziario con cui ha avuto a che fare negli ultimi anni. Al di là delle questioni finanziarie, Repubblica riporta che Marotta abbia già lanciato un avviso chiaro: "Non si pensi che il mercato sia la panacea di tutti i mali“.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram