Zanetti: "Un peccato per Sanchez, può giocare insieme a Lukaku e Lautaro"

Zanetti:

Intervistato da CDF, il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti ha parlato della vicenda relativa ad Alexis Sanchez. Tempi di recupero, aspetto tattico e di spogliatoio, questi gli argomenti trattati dall'ex capitano nerazzurro.

"LO ASPETTIAMO, NON CI SONO TITOLARI E RISERVE"

Un infortunio arrivato proprio nel momento migliore, quando si era ambientato e ripreso al meglio. Javier Zanetti ha parlato di questo.

"Sfortunatamente Alexis si è fatto male nel momento in cui si era messo a posto fisicamente. Aveva grande voglia, a Barcellona aveva giocato benissimo così come a Genova. Lo aspettiamo, ma solo quando avrà recuperato al 100% dall'infortunio alla caviglia, in modo che possa tornare ad essere un fattore determinante per noi. Alexis è un giocatore di grande esperienza, di grande personalità. Sa essere decisivo in qualsiasi momento della partita ed è importante per le caratteristiche che lo distinguono dagli altri nostri attaccanti".

Proprio su quest'ultimo aspetto, Zanetti si è voluto soffermare fortemente, analizzando anche la possibilità che lui, Lautaro e Lukaku possano giocare insieme in futuro. "Sono attaccanti molto intelligenti, non vedo perchè no. Ci sono tante partite in stagione, non ci sono titolari e riserve. Tutto si sentono importanti e sanno di poter dare il proprio contributo, ma nessuno lo è più di un altro. Questo, alla lunga, fa la differenza".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram