Stankovic: "Con Conte l'Inter è cambiata. Si vede già la sua mano"

Stankovic:

Stankovic: "Ogni tanto quando scendo in campo con San Siro pieno mi viene voglia di giocare"

A poche ore da una sfida importantissima e con Sensi che probabilmente partirà dalla panchina, ad Antonio Conte, un centrocampista come Dejan Stankovic, farebbe certamente comodo. Purtroppo però, l'ex Inter ha appeso le scarpette al chiodo da un po', e ad oggi, lo si vede sul prato di San Siro solo come opinionista Dazn.

Il serbo, ai microfoni di Inter TV, ha parlato dell'arrivo in nerazzurro di Antonio Conte e del suo impatto sull'ambiente: "Mi piacerebbe allenarmi con lui. Sapevo che l'Inter sarebbe cambiata. È un grande professionista. La squadra lo segue e San Siro è pieno".

Stankovic è poi tornato sul suo passato da calciatore in maglia nerazzurra, ricordando i gol nei derby e quelli da centrocampo contro Genoa e Schalke: "Quelle sono reti pazze. Non so se è difficile, ma puoi fare una brutta figura. Dei gol nel derby preferisco quello del 2009/2010. L'altra sera ero a cena con Maicon, Thiago, Julio e Wesley ed eravamo in tre ad aver segnato quella volta".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram