Paganin: "BVB? Match tosto ma vincere sarebbe..."

Paganin:

Oggi l'Inter di Conte riprende il cammino in Champions da dove lo aveva lasciato: la sfida col Borussia Dortmund. La vittoria per 2 a 0 nella gara d'andata ha rilanciato l'Inter nel gruppo F e oggi la squadra di Favre vorrà rifarsi davanti al suo pubblico. Quella del Signal Iduna Park è una partita fondamentale perchè entrambe le squadre sono appaiate a quota 4 punti, con il Barcellona che scappa a quota 7. Del delicato incontro di oggi ha parlato in una lunga intervista Paganin.

"DIFFICILE AFFRONTARE IL BORUSSIA DORTMUND IN CASA"

Ai microfoni di Tutti Convocati l'ex difensore nerazzurro Massimo Paganin ha parlato anche della crescita della squadra:

"L’Inter sta costruendo una squadra, non ha la profondità della Juventus, ma Conte ha a disposizione dei giocatori a cui sta dando una mentalità importante. Credo stia facendo un grande lavoro e i risultati aiutano ad avere il tempo che serve per lavorare".

Con 9 gol in 11 partite, Lukaku fa parlare molto di sé ma Paganin sottolinea che l'importanza di Lukaku non è solo realizzativa "ma anche della personalità che ha portato".

Sulla partita di oggi, l'opinionista non ha dubbi: "La partita con il Borussia sarà uno spartiacque della stagione dell’Inter. È vero, mancherà Reus, ma parliamo di una squadra che in casa gioca a ritmi molto elevati, ci saranno difficoltà per l’Inter, vincere sarebbe una grande prova di maturità”.

Questo ciò che ha detto nella sua intervista Paganin: i ragazzi nerazzurri sono chiamati ad un'altra grande prestazione.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giovanni Palmisano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram