Sabatini contro tutti: "Fallo su Palacio evidente, non siamo teatranti. Lautaro si tuffa"

Sabatini contro tutti:

E' un Walter Sabatini visibilmente rammaricato per la sconfitta del Bologna contro l'Inter quello ai microfoni di Sky Sport. Il Ds dei rossoblu ha elogiato la partita dei suoi, denunciando una condotta arbitrale a suo dire rivedibile.

"NOSTRO GOL DELEGITTIMATO, SIAMO UNA SQUADRA PER BENE"

Una sconfitta difficile da digerire, quella di quest'oggi, per gli emiliani. Non è la prima volta, infatti, che la squadra di Mihajlovic incappa in qualche disattenzione di troppo che finisce per decidere l'esito delle proprie gare. E' accaduto anche oggi, ma questa volta il DS Sabatini non ci sta: "I meriti dell'Inter vanno riconosciuti perchè chi vince si racconta e chi perde sta zitto. A due minuti dalla fine c'era un fallo evidente su Palacio, fuori dall'area, ma comunque decisivo. Se fosse stato fischiato la partita sarebbe finita in modo diverso".

L'ex dirigente nerazzurro ne ha per tutti, e critica anche il rigore fischiato al 91' sul fallo subito da Lautaro: "Lautaro è un giocatore forte, ma adesso ha acquisito anche quella scaltrezza da veterano. Avete visto il fallo sul rigore? Io non l'ho visto. Lui trattiene la gamba e cade. Un tuffetto, per dirla in modo extracalcistico".

Sabatini è un fiume in piena e infine critica anche le parole di Conte: "Conte lo stimo, ma mi ha detto che il Bologna è stato un avversario forte e leale, è vero che lo ha detto? Noi non siamo una squadra di teatranti, siamo una squadra per bene. Palacio non è uno che fa sceneggiate. Conte ha delegittimato il nostro gol definendolo come autorete: è frutto di un'azione armonica, portata avanti con sfrontatezza dal Bologna. Un gol meritato".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram