Bergomi: "Ronaldo? Uno come lui non l'ho più visto"

Bergomi:

Il suo primo gol in Italia Ronaldo il Fenomeno lo segnò contro il Bologna al Dall’Ara in data 14 settembre 1997. L’ex capitano interista Beppe Bergomi racconta il gol e la partita, finita per 2-4, ai microfoni di Inter.it

MAI VISTO UNO COME RONALDO

"Non era facile allora come non è facile oggi andare in trasferta a vincere, nel campionato italiano. Ma io, uno come Ronaldo, non l'avevo e non l'ho mai più visto: la sua tecnica in velocità resta qualcosa di folgorante e inspiegabile. È vero, quel giorno a Bologna pioveva e il terreno era pesante. Ma la tecnica di Ronaldo non aveva limitazioni. Basti pensare a quello che avrebbe fatto qualche mese dopo in Coppa Uefa contro lo Spartak Mosca, su quel campo misto neve, fango e segatura".

"Mi ricordo di Ronie fin dal primo allenamento: partitella, provo ad anticiparlo, lui stoppa di petto, mi fa passare la palla sopra alla testa, poi tocco morbido al volo a scavalcare Pagliuca. Ci guardammo tutti, il Fenomeno era arrivato tra noi. Era un Bologna forte, con qualità in avanti. Pensate a Baggio, al suo gol su punizione in quella partita. La nostra Inter aveva una forte identità difensiva, davanti avevamo una qualità immensa con Ronaldo, Djorkaeff, Moriero...".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram