Candreva, l'italiano sembra rinato: tutto merito della "cura Contiana"

Candreva, l'italiano sembra rinato: tutto merito della

L'inizio di stagione di Antonio Candreva ha sorpreso un po' tutti; l'italiano sembra essere un altro giocatore rispetto a quello che scendeva in campo un anno fa. La sorpresa dei tifosi è normale, ma Antonio Conte non è nuovo a questo tipo di trasformazioni.

Candreva, l'italiano è stato inserito tra le sorprese di stagione

La trasformazione di Antonio Candreva è sotto gli occhi di tutti. Se l'anno scorso sembrava essere quasi al margine del progetto nerazzurro, durante questo inizio di stagione l'italiano sembra essere cruciale per il gioco di Antonio Conte, sia in fase offensiva che difensiva.

Anche Rivista Undici ha notato l'evoluzione dell'italiano, e lo ha premiato inserendolo nella classifica delle "sorprese" di questa Serie A.

Allo stesso tempo, però, la rivista sottolinea che cambiamenti del genere sono normali a seguito della "cura Conte".

“Uno dei tratti distintivi delle squadre di Antonio Conte sta nel riuscire a individuare fin da subito quali possono essere i giocatori chiave all’interno del sistema, indipendentemente dagli standard di rendimento mantenuti fino a quel momento", afferma il quotidiano; successivamente l'articolo rimarca come l'esterno si adatti perfettamente al modulo contiano, dando una mano alla difesa ma facendo sentire la sua presenza anche in fase d'attacco.

Incontro, insomma, che ha giovato entrambi; se il tecnico ha trovato un interprete perfetto per il suo gioco, infatti, per il giocatore incontrare l'ex Juve ha comportato un vero e proprio punto di svolta nella sua carriera; "il tecnico salentino - conclude infatti la rivista - è tra i migliori al mondo quando si tratta di recuperare i giocatori dal punto di vista psicologico ed emotivo. Per Candreva non poteva esserci allenatore migliore per uscire dal limbo di astrazione e indeterminatezza nel quale era sprofondato nel corso dell’ultima stagione". 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Federica Caiafa
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram