Sala: “San Siro? C’è spazio per due impianti! Da parte nostra…”

Sala, nuovo, San Siro
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il sindaco di Milano Beppe Sala è tornato a parlare di stadio ai margini della presentazione del Giro D’Italia. Le parole sono state più che positive nei confronti delle diverse possibilità. Inter e Milan continuano a lavorare insieme sulla stessa linea per un grande progetto che ha la disponibilità del comune.

“Non siamo ostili rispetto ad un nuovo stadio”

“Tecnicamente lo spazio per due impianti c’è: bisogna vedere se ci si sta e se ce lo possiamo permettere. Diamo ampia disponibilità e vediamo cosa succede, non siamo ostili rispetto a un nuovo stadio, ma vogliamo capire se in qualche forma il vecchio San Siro potrà essere salvato e recuperato”. Queste le parole del sindaco che stanno ad indicare l’appoggio del comune nei confronti delle idee dei due Club. Sulle tempistiche invece, Sala ha detto che :“Lunedì credo che il consiglio comunale arrivi a una delibera di indirizzo che poi finirà in giunta. Ci sono delle regole urbanistiche da rispettare. Avviamo la discussione con grande attenzione nel far coincidere gli interessi delle squadre, quello pubblico e dei cittadini. Sarei molto felice se San Siro rimanesse. […] Noi leggiamo pure tanto affetto verso San Siro, soprattutto da chi ha più anni. Probabilmente un Meazza recuperato potrebbe avere una formula non solo sportiva: Inter e Milan puntano a migliorare i loro ricavi, ma il Comune ha il dovere di valorizzare e preservare un’area importante di Milano“. Preservare senza creare problemi. Lo stadio nuovo infatti avrà la peculiarità di sfruttare al massimo le possibilità che da uno stadio di proprietà derivano. Non è facile conciliare il progetto dei club con le volontà del comune di Milano, anche se molto disponibile alle novità. Ora non resta che prendere le giuste decisioni affinché si possa realizzare al meglio un progetto vincente.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI