Esposito, ma non solo: alla scoperta dei talentuosi 2002 nerazzurri

Esposito, ma non solo: alla scoperta dei talentuosi 2002 nerazzurri

Non solo Sebastiano Esposito: la classe 2002 nerazzurra è una vera e propria miniera d'oro. In tutti i reparti vi sono giovani in rampa di lancio: scopriamoli assieme.

DA STANKOVIC AD AGOUMÈ: I TALENTUOSISSIMI 2002

Il bomber di Castellammare di Stabia è sulla bocca di tutti dopo l'esordio in Champions League contro il Borussia Dortmund, ma non è di certo l'unico millennial talentuoso dei nerazzurri.

In porta, ad esempio, troviamo Filip Stankovic, figlio dell'immenso Dejan. Davanti alla porta difesa dal serbo agiscono Pirola, aggregato da Conte al ritiro estivo, e Kinkoue, prelevato dal Troyes nell'ultima finestra di calciomercato per un milione di euro.

Se in attacco brillano Oristanio e Persyn, in mezzo al campo governa Lucien Agoumé: l'ex centrocampista del Sochaux è stato portato in Italia dall'Inter per 4,5 milioni di euro. Investimenti importanti, ma il futuro della Beneamata sembra al sicuro.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram