Bergomi: "Esposito? Con Conte è nelle mani giuste!"

Bergomi:

Dopo l'esordio in Champions League di Sebastiano Esposito, lo "Zio" Beppe Bergomi ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport del suo esordio in Europa. Proprio Bergomi ha "rubato" lo scettro di esordiente più giovane nella competizione ad Esposito, tessendone però le lodi pubblicamente.

"NELLE MANI DI CONTE IL RAGAZZO PUO' CRESCERE TANTO"

Chi meglio di Bergomi infatti, può capire cosa voglia dire esordire così giovane in Champions: "A quell'età non ti rendi davvero conto e capisci solo più avanti l'importanza di quello che hai vissuto. Lui però è un ragazzo responsabile, che ha voglia di crescere e di migliorare. Poi è nelle mani di Conte, giuste e sicure. Con lui può crescere tanto".

Un plauso obbligato va però fatto alla società Inter, che ha creduto in Esposito fin dai primi momenti del ritiro estivo: "Penso a tutte le volte che, quest'estate, si diceva che all'Inter mancava un vice Lukaku. La società però ha sempre riposto la propria fiducia in Esposito, hanno avuto le idee chiare fin dall'inizio. Bravi! L'esordio in Serie A? Arriverà presto, ora è pronto anche di testa. Visto come ha tenuto botta con Hummels? Ha risposto alla grande all'impatto con San Siro, non è da tutti".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram