Stadio nuovo, Inter e Milan: "Non restiamo a San Siro in ogni caso! Se il Comune dirà di no, allora..."

Stadio nuovo, Inter e Milan:

I rappresentanti dei due club hanno chiarito alcuni punti importanti sulla questione del nuovo stadio. Sparisce,ad esempio, la possibilità di vederlo costruito a Sesto San Giovanni. Il nuovo stadio potrà essere costruito solo dove ora è San Siro.

NUOVO STADIO SOLO A SAN SIRO

"I Club non hanno un altro progetto altrove. Se la Giunta Comunale non dovesse riconoscere il pubblico interesse alla Proposta dei Club, l’opzione San Siro smetterà di esistere fin dal suo primo passo procedurale. Qualora dovesse verificarsi tale situazione, e solo allora, i Club definiranno passi successivi, fermo restando l’esigenza di dotarsi di uno stadio in linea con i top club coi quali competono". Punto chiave definito in con parole specifiche dai diretti responsabili. Per quanto riguarda le alternative invece: "Se si vorrà dire di no – anche solo in parte a questa domanda – i club valuteranno il da farsi. Massima disponibilità con tutti a migliorare il progetto ma non a stravolgerlo nei suoi fondamentali". Piani sicuri ed un filo conduttore, diventare competitivi con i migliori.

STADIO DI PROPRIETÀ FONDAMENTALE

"Oggi lo stadio Meazza non è “dato in gestione” ai Club, ma è loro affidato in regime di concessione fino al 2030, con possibilità di disdetta con preavviso di due anni". Spiega AffariItaliani, il Meazza infatti non è proprietà delle due squadre.

La proposta di fattibilità incornicia anche questo aspetto: "La Proposta di Fattibilità avanzata ipotizza una concessione, con costituzione di diritto di superficie, per 90 (non 99) anni, allo scadere dei quali sia lo Stadio sia il distretto multifunzionale saranno riconsegnati al Comune nella piena efficienza e funzionalità". 

STADIO POLIFUNZIONALE COME PROGETTO

"Il progetto presentato al Comune di Milano prevede sia la realizzazione dello Stadio sia di un distretto multifunzionale, così come previsto dalla Legge Stadi, necessario a garantire la sostenibilità economica e a raggiungere l’obiettivo di riqualificare l’intera area di San Siro. La definizione del mix di attività potrà avvenire solo a valle del pubblico interesse e si svolgerà nel dialogo procedurale con le istituzioni". Grandi possibilità e grandi progetti alla base di un unico obiettivo. Qualche impedimento forse ma Milan e Inter sono sempre più convinti di portare avanti le proprie idee per sviluppare una proposta vincente.  Ciò che resta è quello di trovare un accordo che possa permettere sia alle squadre sia il Comune di Milano di lavorare insieme sulla stessa linea.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram