TS - Ri-scatto Inter: ecco come la società può rilanciarsi con i giocatori in prestito

TS - Ri-scatto Inter: ecco come la società può rilanciarsi con i giocatori in prestito

Stavolta non servirà ritagliare lettere da un giornale o chiamare da una cabina telefonica. Per chiedere il riscatto, l'Inter, ha bisogno solo che i suoi uomini ceduti in prestito facciano il loro dovere. Nulla di più.

INTER, I RISCATTI PORTEREBBERO 130 MILINOI DA 4 GIOCATORI

La società ha rivoluzionato la rosa e adesso punta forte sul tesoretto che potrebbe venir fuori dai riscatti dei tanti uomini ceduti in prestito. Si parla di una cifra vicina ai 130 milioni. Buona per rimettere a posto i conti dopo esborsi come quello per Lukaku. Buoni per rilanciare le ambizioni sul mercato.

E in fondo, non serve chissà che. Serve solo che tutto proceda senza colpi di scena negativi.

ICARDI. I gol li ha sempre fatti. Ovunque. La sua stagione al Psg è iniziata tardi, ma le prime due marcature sotto la Torre Eiffel fanno ben sperare. Sarebbero 70 milioni. Cifra lontana da quella della clausola rescissoria di 110 milioni, ma non da buttare. Specie dopo il timore estivo di tenerlo da separato in casa.

PERISIC. Passato al Bayern Monaco, sta soffrendo un po' la concorrenza di Gnabry ma conosce bene la Bundesliga e ha le qualità per convincere la società. Un riscatto a 15 milioni non è utopia. Anzi, per uno con le sue potenzialità (espresse a "targhe alterne"), dovrebbe essere scontato.

JOAO MARIO. La sua presentazione alla Lokomotiv Mosca non sarà stata la più chic, ma il portoghese sta facendo bene in questo avvio di stagione. Le sua qualità e il livello non eccelso della prima serie russa, possono dare una mano. Sarebbero 18 milioni. Mica briciole.

GABIGOL. C'è chi sta ancora esultando per il gol al Bologna che doveva sancire la sua definitiva esplosione. C'è chi sta ancora esultando per il suo passaggio al Flamengo. E poi c'è l'Inter. Che potrebbe "esultare" già a gennaio. Il brasiliano sta facendo faville con la maglia rossonera e adesso arrivano le prime offerte anche dall'Europa. Secondo quanto riportato da Tuttosport, lo Schalke 04 avrebbe messo sul piatto 25 milioni. Il Flamengo, 16 più il 20% sulla futura rivendita.

Insomma, l'Inter è pronta ad incassare un bel tesoretto dai suoi riscatti. I suoi "ostaggi" sembrano meritarselo. Il rilancio nerazzurro partirà proprio dagli uomini mandati via?

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram