Rueda, ct del Cile: "Sanchez potrebbe stare fuori due o tre mesi"

Rueda, ct del Cile:

Sembra un incubo, ma è tutto vero: Alexis Sanchez ha rimediato una lussazione dei tendini della caviglia contro la Colombia. Che succederà ora? Lo spiega Rueda, commissario tecnico della Nazionale cilena.

RUEDA: "DECIDERÀ L'INTER SE OPERARLO"

Non arrivano buone notizie dal quartier generale della Roja: Alexis Sanchez torna in Italia dopo il grave infortunio rimediato contro la Nazionale colombiana.

In più, l'allenatore del Cile Reinaldo Rueda ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sullo stop del Niño Maravilla: "Perdiamo Alexis per questa partita e se dovesse operarsi con l’Inter, starebbe fuori per due o tre mesi. E’ un peccato, stava tornando a giocare nel suo club, ha segnato due gol e ha giocato in Champions League: ora dobbiamo aspettare in queste ore cruciali per sapere la decisione che prenderà l’Inter. Decideranno loro cosa succederà: per noi è Alexis Sanchez, per l’Inter è uno dei giocatori".

Un'altra pessima notizia per Antonio Conte, che vede l'infermeria nerazzurra sempre più piena. Tempo di guarigioni in casa Inter, nella speranza che i recuperi siano più veloci del previsto.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram