Nuovo stadio, interviene la soprindendenza: ma la posizione di Inter e Milan è ancora discordante

Nuovo stadio, interviene la soprindendenza: ma la posizione di Inter e Milan è ancora discordante


Novità sulla questione legata la nuovo stadio di Inter e Milan. Come riporta la Gazzetta dello Sport, è in corso una fase di stallo, dopo la presentazione dei progetti da parte dei due club.: “Siamo in attesa che il Comune di Milano decida sulla dichiarazione di pubblico interesse sul progetto del nuovo stadio.”

SAN SIRO, LA SOPRINTENDENZA VUOLE LA RISTRUTTURAZIONE

Intanto la soprindendenza spinge per la ristrutturazione di San Siro, ma sappiamo da tempo che la posizione di Inter e Milan è chiaramente un’altra: “Appurato che ristrutturare San Siro costa troppo, non darebbe i risultati sperati e porterebbe le squadre ad emigrare per troppo tempo, i club sono andati avanti speditissimi verso il nuovo stadio. E ora attendono il sì sul pubblico interesse, obbligatorio per arrivare alla decisione sui progetti ancora in corsa, lo stadio con le guglie di Populous o quello con i due anelli intrecciati di Manica-Sportium.” 

Di fronte al “no” del Comune i due club si trovano di fronte ad un’eventualità a cui non avevano pensato. L’alternativa però, resta ancora Sesto San Giovanni.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy