Inter, ora hai un Lautaro in più: il Toro vuole incornare anche la Juve

Inter, ora hai un Lautaro in più: il Toro vuole incornare anche la Juve


Dopo la prestazione da fuoriclasse al Camp Nou, Lautaro Martinez è pronto a far esplodere i 75 mila di San Siro: la Juve è avvisata, il Toro è carico.

AL TORO MANCA SOLO IL FIUTO DEL GOL

La sensazione è sempre stata quella di essersi portata a casa un fuoriclasse. Dai primi allenamenti ad Appiano Gentile con Spalletti, dall’esordio da titolare contro il Cagliari, dai primi lampi di classe: Lautaro Martinez è un fenomeno”, diceva il popolo interista.

Dall’inizio della sua avventura in nerazzurro, però, gli è sempre mancato qualcosa. I colleghi del Corriere dello Sport hanno analizzato il suo momento di forma e, probabilmente, l’ingrediente mancante per completare la ricetta: il killer instinct sotto porta.

In più, l’ex Racing arriva da una settimana indimenticabile: il primo gol al Camp Nou non si scorda mai, anche se i tre punti sono sfuggiti; se non ci fosse stato Ter Stegen, probabilmente staremmo parlando addirittura di una doppietta. Quindi, cosa manca al Toro?

“Se c’è un difetto in questa partenza lanciata dell’Inter in campionato si tratta sicuramente dell’imprecisione sottoporta soprattutto delle punte. Ecco il salto di qualità che Lautaro sa di dover fare: deve acquisire un po’ di killer instinct. Con quello non solo potrà puntare a superare il suo record di gol segnati in nerazzurro (9 lo scorso anno), ma diventerà soprattutto un bomber di livello mondiale”.

Il messaggio è chiaro, la Juventus è avvisata: il Toro è pronto per la corrida di San Siro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy