Nainggolan: "Lukaku mi ha chiesto di aspettarlo per giocare insieme. Ma è andata al contrario"

Nainggolan:

Nainggolan: "Ho portato l'Inter in Champions con il gol decisivo"

Arrivato a Milano come l'uomo che doveva trascinare l'Inter, il belga, ha ripreso le valigie in mano in estate, facendo ritorno in Sardegna. Alla vigilia di Roma - Cagliari, il centrocampista ha parlato del suo passato. E non solo di quello giallorosso.
Il Ninja è infatti tornato sulle vicissitudini che l'hanno portato lontano dall'Inter: "La società su di me aveva preso una decisione e Conte aveva chiesto alcuni giocatori. È strano sentirsi indispensabile e dopo due anni non essere più calcolato: non mi pare logico".
Il centrocampista ha poi parlato del buon momento dei nerazzurri e della prima posizione in classifica: "Sono felice che siano veramente forti quest'anno. Io li ho portati in Champions con il gol decisivo, ma il merito è stato di tutti. Non mi dispiacerebbe vincessero lo scudetto. Ma rosicherei un po'. In quella squadra potevo starci".
Su Lukaku ha poi aggiunto: "L’ho sentito questa estate e mi ha detto che stava andando a Milano e dovevo aspettarlo per stare insieme. Ma poi è successo il contrario".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram