Sampdoria- Inter 1-3 (Sensi 20', Sanchez 22', 55' Jankto, 60' Gagliardini): i nerazzurri espugnano Marassi

Sampdoria- Inter 1-3 (Sensi 20′, Sanchez 22′, 55′ Jankto, 60′ Gagliardini): i nerazzurri espugnano Marassi


L’Inter conclude con una vittoria l’insidiosa trasferta di Genova con la Samp. I nerazzurri hanno dominato il primo tempo, con due gol in due minuti e altre buone occasioni. Secondo tempo viziato dall’ingenua espulsione di Sanchez, che ha causato una sofferenza imprevista. Nonostante il gol di Jankto, l’Inter non si è persa e ha chiuso il match con la rete di Gagliardini. Prova di forza importante per gli uomini di Conte, che tornano in testa alla classifica.

94′- Finisce qui!! Sampdoria- Inter 1-3!! L’Inter fa 6 su 6, nonostante un tempo giocato in 10 uomini per l’espulsione di Alexis Sanchez. Ora Barcellona e, da primi in classifica, la sfida alla  Juve a San Siro.

93′- Tiro dalla distanza di Vieira, conclusione insidiosa messa in angolo da Handanovic. Su angolo Quagliarella mette sul fondo da 3 metri ad Handanovic scavalcato

91′- Comincia il recupero. 4 minuti assegnati da Calvarese

90′- Quagliarella di testa su cross di Murru, alta la conclusione dell’attaccante

88′- Due corner senza grandi occasione per la Samp. Due minuti più recupero alla fine

86′- Lukaku spreca una buona occasione, entra in area di rigore e da buona posizione in un uno contro uno sceglie di concludere con un cucchiaio, parato facilmente da Audero

82′- Caprari calcia fuori la punizione, Handanovic controlla senza intervenire

81′- Ammonito Skriniar per fallo al limite dell’area ai danni di Jankto. Punizione pericolosa per la Sampdoria

79′- Crampi per Bastoni, ma l’Inter ha esaurito i cambi. Deve stringere i denti il giovane difensore nerazzurro

77′- Nulla di fatto sul corner, la Samp riparte ma un’ottima difesa di Skriniar vanifica l’azione di Quagliarella.

76′- Lukaku svetta in area su calcio d’angolo, Vieira rischia l’autogol con una deviazione. Altro corner

74′- Tiro dal limite di Bereszynsi, palla alta

73′- Cambio per la Samp,: fuori Linetty e dentro Caprari

69′- Cambio per la Samp: fuori Ekdal, dentro Vieira

65′- Esce Sensi, dentro Barella

61′- GOOOOOOOOOOOOL dell’Inter!!!! Gagliardiniiiii!! Palla geniale di Brozovic in mezzo all’area di rigore, Gagliardini ribadisce in porta una corta respinta di Audero su un suo precedente tiro. 3-1 dell’Inter, che ha risposto con un’azione corale che ha coinvolto Asamoah, Lukaku, Brozovic e Gagliardini al gol della Samp

58′- La Samp spinge, l’Inter ora deve assorbire la botta dell’espulsione e del gol subito

57′- Entra D’Ambrosio, esce Antonio Candreva.

56′- Entra Lukaku, esce Lautaro Martinez

55′- Gol della Sampdoria, Jankto segna con un diagonale mancino dal limite dell’area di rigore, match riaperto.

51′- Gagliardini gira di testa su calcio d’angolo, palla alta sulla traversa

49′- Ora la Samp spinge, ma l’Inter rimane compatta

47′- Clamoroso. Lautaro salta Colley e va al tiro nel cuore dell’area di rigore, Audero para e sulla ribattuta Sanchez cade in area, ma simula e Calvarese estrae il secondo giallo per il cileno

46′- Nessun cambio per le due squadre

Secondo tempo

49′- Calvarese manda le squadre negli spogliatoi. Sampdoria-Inter 0-2, per le reti di Sensi e Sanchez

48′- Tiro alto di Brozovic, dopo che Asamoah non riesce nella conclusione nel pieno dell’area di rigore. Altra buona azione di Sanchez, che aveva liberato Gagliardini, autore del cross per Asamoah.

45′- 3 minuti di recupero

44′- Piccola reazione Samp, con doppia occasione per Quagliarella(murato) e Linetty. Palla alta sulla traversa

43′- Giallo per Sanchez, fallo su Ekdal a metà campo

42′- Tiro di Sensi dai 20 metri, Audero si allunga e respinge lateralmente

38′- Lancio a pelo d’erba di Bastoni per Lautaro, che entra in area defilato e tenta il tiro. Palla larga. Altra buona occasione per i nerazzurri

36′- Azione meravigliosa dell’Inter, con un triangolo volante tra Gagliardini, Lautaro e Candreva, gol dell’87 sotto le gambe di Audero ma il Var annulla per fuorigioco. Incredulo Candreva

33′- Giallo per Linetty, che trattiene Sensi in ripartenza

30′- Jankto tenta il gol della domenica con un tiro al volo su cross dai 30 metri, palla in curva

25′- Nulla di fatto sulla punizione di Rigoni, respinge la barriera

24′- Quaglierella al tiro, De Vrij si immola al limite dell’area di rigore. L’azione continua e la Samp conquista una punizione per fallo di Brozovic

22′- GOOOOOOOL dell’Inter!! Sanchez fa tap in su un tiro di Sensi svirgolato. Il Var conferma dopo un minuto di verifiche

20′- GOOOOOOOOL dell’Inter!! Tiro dai venticinque metri di Sensi, deviazione decisiva di Sanchez con la schiena che spiazza Audero

18′- Lungo batti e ribatti in area Samp, l’Inter non riesce ad andare al tiro. Sale la pressione nerazzurra

16′- Ammonito Rigoni per fallo su Candreva nei pressi dell’area di rigore interista

13′- Occasione Inter! Errore difensivo della Samp, il pallone rimane in area con 3 nerazzurri soli contro Audero e Colley ma Lautaro sbaglia l’ultimo passaggio per Sensi, che poteva battere a colpo sicuro

12′- Sugli sviluppi del corner colpo di testa fuori di Bastoni su cross di Sanchez

11′- Grande cavalcata sulla fascia di Lautaro Martinez, che entra in area e si allunga la sfera chiusura in angolo

10′- Cartellino giallo per Bastoni, che stende Rigoni nella metà campo della Samp

7′- Formazioni con moduli a specchio, 3-5-2 per entrambe le squadre. Match bloccato

4′- Nulla di fatto sulla punizione, la difesa interista libera

3′- Guizzo sulla fascia di Jankto, Skriniar lo stende e Calvarese fischia la punizione per la Sampdoria.

1′- E’ iniziata la sfida tra Samp e Inter. Padroni di casa in divisa blucerchiata, terza maglia per i nerazzurri

Cronaca

Tra poco la sfida del Marassi tra la Sampdoria, in difficoltà in questo inizio di campionato, e l’Inter di Antonio Conte, alla ricerca della sesta vittoria in altrettante sfide di campionato. L’Inter è attesa da otto giorni ad altissima intensità, con alle porte le sfide con Barcellona e Juventus.

SAMPDORIA-INTER, LE FORMAZIONI UFFICIALI

Queste le scelte dei due tecnici:

SAMPDORIA (3-4-2-1): 1 Audero; 24 Bereszynski, 5 Chabot, 15 Colley; 12 Depaoli, 7 Linetty, 6 Ekdal, 39 Murru; 10 Rigoni, 14 Jankto; 27 Quagliarella.
A disposizione: 28 Raspa, 30 Falcone, 3 Augello, 4 Vieira, 8 Barreto, 9 Bonazzoli, 11 Ramirez, 17 Caprari, 18 Thorsby, 19 Regini, 25 Ferrari, 26 Leris.
Allenatore: Eusebio Di Francesco

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 12 Sensi, 18 Asamoah; 10 Lautaro Martinez, 7 Sanchez.
A disposizione: 27 Padelli, 2 Godin, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio, 8 Vecino, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 23 Barella, 34 Biraghi, 9 Lukaku, 16 Politano.
Allenatore: Antonio Conte

I giudici di gara:

Arbitro: Calvarese
Assistenti: Bindoni, Galetto
Quarto Uomo: Irrati
VAR e Assistente VAR: Pasqua, Mondin

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl