Fiorentina, Spalletti il prescelto se Montella non batte la Sampdoria

Fiorentina, Spalletti il prescelto se Montella non batte la Sampdoria


2 punti in 4 partite, ultimo posto in classifica e zero vittorie. L’inizio di campionato della Fiorentina, almeno sotto il profilo del risultati, è da incubo. L’ultima vittoria in campionato risale addirittura al 17 febbraio 2019, l’ultima vittoria in casa al 16 dicembre 2018.

FIORENTINA, OMBRA SPALLETTI SU MONTELLA

 

Montella ha sottolineato in più riprese il valore delle avversarie, proprio le tre prime classificate dell’ultimo campionato.
Contro la Sampdoria servono obbligatoriamente i tre punti. Montella per adesso può contare sulla fiducia assoluta della società ma nel caso in cui le cose dovessero precipitare la Fiorentina, ha già pronto il sostituto: Luciano Spalletti. A riferirlo è TuttoSport.

L’ex allenatore dell’Inter, è ancora sotto contratto con la Benamata ma potrebbe liberarsi se la sua Toscana lo chiamasse.
Montella ad oggi ha collezionato appena 4 punti in 11 partite. 4 pareggi e 7 sconfitte. L’unica vittoria con il tecnico in panchina è arrivata in Coppa Italia contro il Monza, squadra ambiziosa ma che milita in Serie C.
Il tecnico spera di recuperare Chiesa e Ribery per la gara interna contro la Samp. Entrambi sono usciti non al 100% dalla gara di Parma contro l’Atalanta ma essendo due cardini della Fiorentina potrebbero rivelarsi fondamentali per Montella per scacciare l’ombra di Spalletti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy