Conte attacca i giornalisti: "Chi scrive ha responsabilità: io li caccerei a calci nel c**o!"

Conte attacca i giornalisti: “Chi scrive ha responsabilità: io li caccerei a calci nel c**o!”


Nel corso della conferenza stampa pre Inter-Lazio, il tecnico nerazzurro parla degli episodi di razzismo

Antonio Conte duro contro i giornalisti. Durante la conferenza stampa che anticipa Inter-Lazio, il tecnico nerazzurro ha analizzato il concetto di razzismo attaccando la categoria. “Cosa si può fare contro il razzismo? Io mi sono trovato degli articoli in cui si parla del prossimo Inter-Juventus come una gara in cui verrò ricoperto di insulti. In quel caso rimango sbalordito perché chi scrive e parla dovrebbe avere più senso di coscienza e capire cosa provoca, che sentimento trasmette a chi legge”. Duro l’attacco contro i giornalisti del mister interista: “Io fossi il direttore del giornale li caccerei a calci in culo. Cerchiamo di guardarci. Chi scrive o chi parla sta sempre dalla parte della ragione. E’ come le sostituzioni, al 95′ sono bravi tutti a farli. Chi scrive e comunica ha una responsabilità in più perché viene riportato dai social e alimenta una spirale di odio e insoddisfazione. A me dà veramente fastidio vedere questo o suggerire di insultare una persona durante una partita”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy