Sala su San Siro: "È la storia del calcio, la mia posizione è chiara"

Sala su San Siro: “È la storia del calcio, la mia posizione è chiara”


Continua a tenere banco la vicenda relativa al nuovo stadio di Inter e Milan, in sostituzione di San Siro. Sull’argomento è tornato a esprimersi il Sindaco di Milano Beppe Sala, attraverso un post sul proprio profilo Facebook.

“NON SIAMO NOI A VOLER RINUNCIARE ALLO STADIO”

La lunga diatriba sull’eventuale demolizione del “Giuseppe Mezza” continua a occupare i pensieri del sindaco di Milano, che poco più di un’ora fa è nuovamente tornato a “parlare” sul proprio profilo social.

La mia posizione su San Siro e su un nuovo stadio a Milano è chiara da sempre. Per me San Siro è la storia del calcio, è un monumento di Milano e quindi da qui bisognerebbe ripartire. Grazie alle spiegazioni di Milan e Inter, apparse oggi su alcuni quotidiani, è finalmente evidente a tutti che non è l’amministrazione comunale a volere rinunciare a San Siro; sono le società calcistiche che intendono costruire un nuovo stadio, più funzionale alle loro esigenze. Come Sindaco ho certamente il dovere di ascoltare le loro proposte e, comunque, di far rispettare le regole. E così farà anche tutta la politica milanese che già da oggi incontrerà Milan e Inter per avviare il percorso di conoscenza e approfondimento del progetto da parte del Consiglio comunale, con l’obbiettivo di consentire all’Aula di esprimersi in merito“.

Insomma, le parole di Sala non sembrano dare un’indicazione definitiva al futuro della questione, ma fungono da scudo per tutti coloro che avevano preso di mira proprio il Comune.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy