Antonello: "Vogliamo rilanciare la zona di San Siro sentendo i consigli dei tifosi"

Antonello: “Vogliamo rilanciare la zona di San Siro sentendo i consigli dei tifosi”


L’ad dell’inter si è espresso sulla questione stadio dopo le continue dichiarazioni del sindaco di Milano Beppe Sala

Il fascino di San Siro e la voglia di rinnovamento, continuano a lasciare senza sonno i tifosi nerazzurri e non solo.

Antonello: “Avremmo comunque smantellato il primo e il terzo anello”

Dopo le richieste di maggiore trasparenza del sindaco Sala infatti, l’ad nerazzurro Alessandro Antonello ha parlato, a La Gazzetta dello Sport, della voglia della società di rilanciare tutta la zona dello stadio e di come la ristrutturazione del Meazza sarebbe comunque stata “invasiva”:

“San Siro avrebbe perso alcuni elementi caratterizzanti. Si sarebbe smantellato completamente il primo anello e la costruzione della copertura avrebbe compromesso anche il terzo”.

Lo stesso Antonello, si è poi soffermato sui progetti per il nuovo stadio, sottolineandone la qualità:

Erano interessanti tutti e quattro i progetti originari. Ad oggi sono tutti e due in corsa e hanno le stesse possibilità. Sarà una scelta razionale ma che non tralascerà il fattore emozionale”.

Sulla possibilità di un eventuale no alla dichiarazione di pubblico interesse sul masterplan, ha poi ribadito la fiducia nel progetto e nelle volontà di portarlo a termine:

“Stiamo investendo anche a nostro rischio. Se arrivasse il no dovremmo di nuovo sederci attorno al tavolo. Ma mi auguro per Milano e per l’Italia che un progetto di questo tipo possa essere approvato. Tocca al Comune decidere».

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy